Le donne hanno una marcia in più…

woman

Vi siete mai chiesti perchè le donne riescono a resistere meglio ai sintomi influenzali e a rimanere attive e lavorative anche in queste situazioni mentre un uomo tende a soffrire e ad agonizzare spesso al letto anche se il termometro sale solo di una tacca? Bene, la risposta ce la da Sabra Klein della Johns Hopkins University a Baltimora che ha pubblicato sull’American Journal of Physiology-Lung Cellular and Molecular Physiology un articolo che dimostra che gli ormoni femminili, gli estrogeni, hanno un potere antiinfluenzale.

Gli studi americani hanno evidenziato che il virus della influenza A si replica nelle cellule nasali sia dell’uomo che della donna. Pertanto sono state prelevate cellule delle alte vie aeree (cellule nasali) di entrambi i sessi e sono state sottoposte a tre fonti differenti di estrogeni, naturali e artificiali. I risultati degli studi hanno evidenziato che le cellule estratte dalle donne possiedono dei recettori specifici per gli ormoni estrogeni che legando gli ormoni stessi, riducono la replicazione virale.

In assenza di questi recettori, le cellule nasali degli uomini, non possono legare gli ormoni cosi che non viene rallentata la replicazione virale. Sabra Klein conclude dunque affermando che gli ormoni estrogeni, usati comunemente per trattare la menopausa e la sterilità delle donne, potrebbero svolgere un ruolo fondamentale di protezione contro l’influenza.

 

[shareaholic app=”share_buttons” id=”23433215″]

 

Lascia un Commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi con * sono obbligatori.